-->

Conferenza "L'intestino è il nostro secondo cervello"



Come le Discipline Bio-Naturali (in particolare la Kinesiologia Specializzata e i Fiori di Bach) possono aiutare il benessere del nostro sistema digerente? Cosa possiamo ottenere e in che modo?
Cercheremo di guardare i disturbi gastro-intestinali sotto una prospettiva diversa, concentrandoci cioè sul frequentissimo caso in cui essi sono una coseguenza di un malessere emotivo o più in generale dello stress.
Stomaco ed intestino sono estremamente sensibili alle nostre emozioni. Chi non ha mai sperimentato la sensazione delle “farfalle nello stomaco” durante una conversazione stressante o un esame? Quando invece siamo preoccupati ci passa l'appetito. Quando siamo nervosi o frustrati mangiamo troppo.
Sono alcuni piccoli esempi che ci fanno capire come pensieri ed emozioni influiscano sul funzionamento del nostro tratto digerente e se "negativi" e protratti nel tempo favoriscono la comparsa di disturbi definiti psicosomatici.
Analizzeremo come fisicamente lo stress influisce sul sistema neurologico che comanda l'intestino e soprattutto vedremo come, non solo utilizzando tecniche Bio-Naturali mirate specificamente a favorire l'equilibrio del nostro intestino, bensì anche quelle che agiscono sulle emozioni e sullo stress, sia possibile:

  •   prendere consapevolezza sul nostro specifico stato interiore e capire che scelte compiere per ritrovare serenità e felicità
  •   favorire il nostro benessere intestinale in modo più profondo e completo.
 migliorarne il benessere con le Discipline Bio-Naturali, considerando anche l'incidenza di emozioni e pensieri.

Venerdì 25/11/2016 – h 20:30
presso la Biblioteca di Solbiate Arno, via Chinetti 11

Relatore: Sara Vallenari
Kinesiologa professionista operante nel settore del benessere olistico, titolare dello Studio Artemide a Solbiate Arno




Contatti per maggiori info:
Studio Artemide di Sara Vallenari - Solbiate Arno via Aldo Moro 39
Tel.. 347.98.07.391 - mail: sara.vallenari@gmail.com
kinesiologia-applicata.blogspot.it


Studio Artemide al TAO Festival di Somma Lombardo (VA)

Dal 27 al 30 giugno 2016 sarò presente con il mio stand al TAO Festival di Somma. Approfitta dell'occasione per dedicare tempo al tuo benessere!

In particolare:
  • Offirò trattamenti individuali, gratuiti e dimostrativi di Kinesiologia o di Craniosacrale
Orari: indicativamente dalle ore 10:00 alle 14:00 e in alcuni giorni sarò presente anche in altre fasce orarie (eventualmente per sapere quando ci sono anche al pomeriggio e alla sera potete telefonarmi al 3479807391)
  • Terrò una conferenza dal titolo "Sedute di Kinesiologia e Craniosacrale: due potenti mezzi naturali per ritrovare benessere"
lunedì 27 giugno alle ore 20.30, condotta da me (Sara Vallenari)
Durante questa serata svolgerò un'introduzione su cosa sono le discipline bio-naturali per il benessere e poi spiegherò nel dettaglio due dei metodi che ne fanno parte e che io pratico: la Kinesiologia Specializzata ed il Craniosacrale Biodinamico. 

Informazioni sul TAO Festival:

Dove: Parco Comunale ubicato all'incrocio tra Viale Europa e Via Croce della Pietra, Somma Lombardo (VA)
Sito internet: www.taofestival.it
Contatti degli organizzatori: Cell. 348-1045108 - eMail: orlytao@iol.it

Denti storti? Meglio lavoro di team tra dentista e operatore craniosacrale


Tutti i bambini che respirano male e hanno i denti storti hanno deficit e delle disfunzioni della muscolatura orofacciale, linguale, idealmente anche respiratoria. 
L'origine dei denti storti può essere legata a fattori genetici (quando in pratica è scritto nel DNA che le arcate dentali sono lunghezza diversa) o, come spesso accade, ad atteggiamenti comportamentali scorretti (soprattutto durante l'infanzia): quando escono i denti, le disfunzioni neuromuscolari (logopedista) e lesioni osteopatiche (osteopatia) preesistenti faranno sì che essi si dispongano in maniera irregolare (malocclusione).

In questi casi, le figure di riferimento sono (o dovrebbero essere): 
(il Cranio Sacrale costituisce una parte dell'osteopatia). Sia l'osteopata che l'operatore Cranio Sacrale sono figure professionali che ancora non ha in Italia un riconoscimento accademico, a differenza di molti altri paesi (tra cui Francia, Gran Bretagna, Stati Uniti ecc.). Volendo spiegare esattamente di cosa si occupano dovremmo introdurre concetti quali la respirazione cranio-sacrale primaria, il movimento a livello delle suture delle ossa del cranio (di cui parlo meglio qui). Per capirci sarà sufficiente dire che questi professionisti hanno imparato a sentire la normalità e la anormalità dei movimenti e delle tensioni reciproche tra i tessuti duri (ossa) e molli del nostro corpo. Ad esempio, la mobilità fisiologica tra due ossa contigue del cranio deve essere all’interno di un certo range: al di sopra o al di sotto di questo range (che l’osteopata ha imparato ad apprezzare nel corso del suo tirocinio professionale) esiste una condizione di patologia funzionale (ossia quel distretto del corpo lavora troppo o troppo poco). Tutti i bambini che respirano male e che hanno denti storti sono portatori di “lesioni osteopatiche”, ossia le ossa del loro cranio in alcuni punti sono eccessivamente mobili, in altri eccessivamente rigide.
Non è possibile disgiungere la funzione dalla forma: un corpo armonioso è sempre frutto di un suo funzionamento adeguato, ossia fisiologico. Avere i denti storti significa avere problemi di funzionamento dei muscoli che circondano le ossa dei denti (labbra, lingua, guance ecc.), significa anche avere un range di mobilità delle ossa del cranio al di fuori del fisiologico.

Disordini endocrini, nutritivi, malattie dell’infanzia e abitudini errate (ad esempio eccessivo uso del ciuccio, il biberon dopo i 3 anni, spingere la lingua contro i denti
Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/benessere/denti-storti.html e negli adulti il bruxismo
e negli adulti il bruxismo), la coordinazione motoria, la postura dei piedi e del bacino che per un meccanismo di compensazine influisce sulla postura del collo e dell'articolazione temporo-mandibolare, problemi di respirazione... questi fattori influiscono sugli organi o apparati che sono collegati all’occlusione dentaria.

Non sempre dunque, la malocclusione è dovuta meramente a una mancanza di proporzioni tra arcate dentali legata a fattori genetici e anche se così fosse l'intervento in team di più figure è comunque meglio. Questo perchè l'apparato stomatognatico partecipa alla postura globale dell’essere umano e viceversa da esso è influenzato, quindi l'occlusione dentale dipende anche dalla funzione linguale, della respirazione polmonare, della respirazione cranio-sacrale, della deglutizione mediata dall’osso ioide con i muscoli ad esso collegati (direttamente collegati con: mandibola, ossa temporali del cranio, manubrio dell’osso sternale, clavicole, prime coste toraciche, scapole, vertebre cervicali.

Ma allora, viste le loro interrelazioni professionali, perché il dentista, la logopedista miofunzionale e l'operatore Cranio Sacrale non collaborano insieme?
Il dentista si occupa di ristrutturale la forma e le dimensioni del massiccio facciale (in genere qui si parla dell'ortodontista che interviene con l'apparecchio per i denti), consentendo ai muscoli che non si muovevano a sufficienza di avere spazio per poterlo fare.
La logopedista, ottenuto la spazio ottimale per il movimento muscolare da parte del dentista, potrebbe più facilmente e con maggiore predicibilità insegnare ai ragazzi nuovi strategie di movimento per labbra, lingua, muscoli facciali in generale e tutta la muscolatura respiratoria accessoria.
L’osteopata o l'operatore Cranio Sacrale potrebbe coordinare il tutto, visto che non basta che il dentista allarghi le ossa sottosviluppate per garantire la ripresa della loro corretta mobilità reciproca, della loro “respirazione”.
Senza contare il fatto che ognuno dei tre più facilmente potrebbe fronteggiare le recidive.
Chi non teme che, dopo aver riaddrizzato i denti dal dentista, questi possano tornare storti? Quando questo accade, è perché si è modificata la forma del corpo (disposizione dei denti) senza insegnare ai muscoli del corpo come muoversi all’interno di quella nuova forma al fine di mantenerla nel tempo. È un po’ come se volessimo costruire una diga al fine di cambiare il corso di un fiume: se dopo aver costruito la diga (apparecchio addrizzadenti) non indichiamo al fiume una nuova strada da percorrere, nel momento in cui toglieremo la diga il fiume tornerà a percorrere il letto di prima e tutto il lavoro sarà stato vano.
Allo stesso modo logopedista e osteopata hanno le loro difficoltà professionali a lungo termine, e spesso constatano che i risultati ottenuti appena terminata la loro terapia regrediscono o scompaiono a distanza di tempi non lunghi. Questo avviene perché non si può modificare la funzione, ossia il movimento dei muscoli, le vie neurali che indicano loro le strategie di movimento e nemmeno la reciproca mobilità delle ossa contigue del cranio, finchè l’impalcatura materiale per espletare il movimento (ossa) mantiene la stessa forma.
L'odontoiatra Andrea Di Chiara,Presidente AIPRO (Associazione Italiana per le Prevenzione della Respirazione Orale), da questo consiglio ai genitori: "chiedete al vostro dentista cosa intende fare per evitare che i denti di vostro figlio tornino storti dopo che li ha addrizzati… e magari proponetegli di collaborare con altri colleghi che possano superare i suoi limiti professionali."


Sara Vallenari, operatrice in Cranio Sacrale Biodinamico e Kinesiologia Specializzata presso Studio Artemide a Solbiate Arno (VA) contatti>>

Cure naturali per la fibromialgia

Che cosa si può fare, unitamente alle cure mediche, per la fibromialgia? Esistono dei metodi naturali in grado di alleviare il dolore e la stanchezza cronica?

La risposta è si, grazie alla cosiddetta "medicina complementare".

Il termine corretto è metodi bio-naturali per il benessere, in quanto in realtà non si tratta di "medicina". 
Lo Yoga, il massaggio, l'osteopatia, l'agopuntura, la riflessologia...avrai certamente sentito parlare di queste metodiche ampliamente diffuse.
Fondamentalmente, nel mio lavoro mi affianco al percorso medico che la persona compie, per offrire tecniche naturali mirate, sorprendentemente efficaci e al contempo non invasive. 
Sono Kinesiologa Specializzata e utilizzo quotidianamente i metodi bio-naturali per aiutare le persone a ritrovare il loro equilibrio in modo naturale e duraturo (approfondisci>>).


La fibromialgia è una sindrome complessa che non si limita a coivolgere la mera muscolatura: sistema neurologico, endocrino, emotivo e non di meno è da prendere in considerazione lo stato del nostro intestino, che se perennemente infiammato e fonte di intossicazione, manda in sbilanciamento tutto l'aspetto biochimico del nostro organismo. Le tossine in circolo sono una frequente causa di dolore muscolare. 
I metodi bio-naturali incentivano il riequilibrio il sistema neurologico, sciolgono le tensioni muscolari, supportano e stimolano il ritorno in assetto del sistema endocrino. Grazie al test kinesiologico è possibile identificare la eventuale necessità di integratori, analizzare le abitudini alimentari, identificare e ventuali alimenti che creano stress energetico e (non meno importante) lavorare sugli aspetti psico-emotivi, anche con il prezioso supporto dei rimedi floreali (Fiori di Bach, Fiori Australiani e Fiori Californiani).


Ecco i benefici specifici a cui possiamo mirare nel caso di ipotiroidismo:

Cosa ne pensi? Vuoi saperne di più? 
Contattami senza impegno: 3479807391 / sara.vallenari@gmail.com 
Oppure:

Domande Frequenti

  • A quante sedute dovrei sottopormi prima di percepire un miglioramento? Non esiste una regola precisa tuttavia possiamo dire che già al termine della prima seduta generalmente si percepisce un maggiore grado di benessere. Tendenzialmente le prime volte il beneficio sarà tangibile solo temporaneamente ma insistendo a trattare i vari fattori implicati, è assai probabile che il benessere cominci ad instaurarsi in modo più persistente.
  • Quanto costa? I costi sono riportati nelle schede delle singole tecniche presente su questo sito. Vedi anche la sezione "Promozioni". Purtroppo spesso le persone che soffrono di Fibromialgia spendono molti soldi alla ricerca di soluzioni per il loro disagio, spesso senza trovare sollievo. In Studio Artemide si paga una seduta per volta, non si vendono ne costosi integratori ne fitoterapici. Il cliente decide se proseguire con le sedute in base a come si sente, nel rispetto delle sue esigenze e dei suoi tempi.
 
Contatta Studio Artemide al 3479807391 o scrivi a sara.vallenari@gmail.com per fissare il tuo appuntamento. 



Sei un nuovo cliente dello Studio Artemide?
Richiedi il tuo buono sconto


 
 

Se sai già cosa sono le discipline bionaturali ti invito a scoprire in dettaglio come lavoro io. Altrimenti scoprilo qui.



NOTA: quanto esposto nel presente articolo non vuole costituire diagnosi ne indicazione medica. In caso di patologie e' sempre opportuno rivolgersi al medico e considerare i metodi bionaturali come supplemento complementare (e non come sostituzione alle cure sanitarie) per l'incremento del proprio benessere psico-fisico.  L'eventuale uso del termine "cura" riferito ai metodi bio-naturali è da intendersi come "prendersi cura" e non come "atto di cura medica".



Miei articoli correlati alla fibromialgia:

Coupon e prepagati

Coupon da regalare a chi vuoi tu

Acquista ora il tuo coupon corrispondente ad una seduta per il benessere presso lo Studio Artemide di Solbiate Arno (VA) .


I trattamenti che offre Studio Artemide possono essere utili per trascorrere semplicemente un ora in relax oppure costituire un'opportunità per risolvere o comunque attenuare in modo duraturo disturbi psico-fisici che compromettono il tuo benessere.  

Come Funziona

Scrivi una mail a sara.vallenari@gmail.com chiedendo di ricevere il coupon e specificando se vuoi venire a pagarlo e ritirarlo di persona o online. Nel secondo caso ti invierò una mail di richiesta di pagamento tramite PayPal. A pagamento eseguito riceverai via mail il coupon da stampare. In entrambi i casi, chi ne usufruirà dovrà contattarmi per fissare l'appuntamento comunicandomi il codice univoco riportato sul coupon.

Sul coupon non è indicato il suo costo, quindi esso è adatto come regalo per chi vuoi.
Dal momento dell'acquisto avrà la validità di 90 giorni.


Per maggiori informazioni contatta lo Studio Artemide al numero 347.98.07.391 o scrivi a sara.vallenari@gmail.com

Promozioni

Sei un nuovo cliente di Studio Artemide? 
Compila questo modulo e riceverai un buono sconto per una seduta a soli 20€

Studio Artemide di Sara Vallenari offre, a Solbiate Arno (VA), sedute per il benessere naturale a 360 gradi attraverso i metodi olistici : scopri a cosa possono essere utili i trattamenti e quali tecniche naturali vengono utilizzate.

Se non visualizzi correttamente il modulo richiedi lo sconto a sara.vallenari@gmail.com
 

Solette Propriocettive

Soffri di mal di schiena, oppure di sciatalgia o dolori articolari? Hai problemi di postura o di equilibrio?
La nostra postura ed il nostro equilibrio sono regolati dal cervello in base alle informazioni recepite da vari sistemi sensoriali quali occhio, orecchio interno, collo, piede ecc. Si tratta del nostro sistema propriocettivo, atto a garantire la nostra "centratura".
Interagendo con questi sistemi è quindi possibile modificare l’assetto posturale, correggendone gli errori di percezione che sono "fuorvianti" per il cervello.


Come si fa

Con la Kinesiologia specializzata è possibile identificare quali sono i sistemi propriocettivi che necessitano un riequilibrio. Quando il problema posturale origina dal piede, la soluzione idonea può essere la soletta propriocettiva fatta su misura.
 

Il piede, prima che organo di movimento, è organo di senso in quanto unica interfaccia tra corpo e suolo. In esso sono contenuti milioni di sensori chiamati recettori estero-propiocettivi che inviano continuamente al cervello informazioni tattili, presso rie e dolorifiche necessarie per produrre un adattamento posturale.

La soletta propriocettiva sfrutta questa enorme potenzialità sensoriale del piede esercitando piccoli stimoli pressori in punti chiave della pianta del piede. Questi stimoli sensoriali inducono, per riflesso neurologico, un cambiamento posturale.
La soletta è costituita da piccoli “spessori” di pochi millimetri e che sono disposti in posizioni ben definite del piede a seconda della correzione che si vuole apportare e delle peculiarità del soggetto. 

La posizione strategica in cui vengono collocati gli spessori permette di stimolare per via riflessa una determinata catena muscolare che parte dal piede e arriva alla testa.
Ricapitolando, quando la problematica posturale è in catena ascendente (cioè quando si tratta di una postura causata dal piede) è proprio grazie da uno stimolo appropriato al piede che possiamo modificare tutto l’assetto posturale attraverso, l’attivazione riflessa di specifiche catene muscolari. Se invece la problematica è sempre legata al sistema propriocettivo ma non a quello del piede, grazie alla Kinesiologia in Studio Artemide possiamo comunque apportare la correzione di cui hai bisogno con tecniche di riprogrammazione neurologica semplici, dolci ed estremamente efficaci.


Prenota ora la tua seduta a Solbiate Arno per valutare, dal punto di vista kinesiologico, se e quale sistema propriocettivo è coinvolto nella tua problematica. Nel caso si tratti del piede, realizzerò le solette adatte a te da indossare per qualche mese, altrimenti procederemo con altre tecniche complementari più adatte al tuo specifico caso (contatti >>).